ADAARAN SELECT MEEDUPPARU ( Rif. 0025 )

Destinazione: Maldive - Tipo Vacanza: Villaggi e Resort

ADAARAN SELECT MEEDUPPARU ( Rif. 0025 )

Dettagli

ADAARAN SELECT MEEDHUPPARU RESORT MALDIVES

     Galleria immagini di questa struttura Vista aerea di Adaaran Select Meedhupparu - Premium All Inclusive

 

Situato nell'Atollo Raa, sorge un'isola dalle spiagge bianchissime circondate da palme e da una laguna cristallina. 
L'Adaaran Select Meddhupparu vanta una barriera corallina estesa per la quasi totalità del suo perimetrom facilmente raggiungibile attraverso i due pontili del resort. La struttura offre ai propri ospiti molti servizi, tra cui una piscina d'acqua dolce, palestra, lettini e teli mare, ping pong, beach volley, freccette e molto altro ancora. Tra le attività (a pagamento): windsurf, catamarano, canoa, sci d'acqua, jet sky, kitesurf, tennis, biliardo, squash, attrezzatura per snorkeling. 
Imperdibili le escursioni, soprattutto quella all'isola dei pescatori durante la quale è previsto un barbecue. 
Il resort è composto da 215 sistemazioni,  la cui privacy è garantita da una fitta vegetazione che rende quest'isola un piccolo paradiso costellato da antichi palmizi. Arredate in modo semplice ed essenziale per offrire ai propri ospiti un soggiorno all'insegna del relax, le residenze sono realizzate con materiali pregiati come il legno e tonalità vivaci, che donano all'ambiente un aspetto particolarmente accogliente e al contempo frizzante. Le abitazioni dispongono inoltre di ogni genere di comfort, tra cui l'aria condizionata, il ventilatore a pale, un minibar, una tv satellitare, l'asciugacapelli, il bollitore per è e caffè, telefono e cassetta di sicurezza. Le ville hanno una superficie totale di 47,13 metri quadrati e si dividono in base alla loro disposizione, con possibilità di scegliere di ammirare l'alba o i famosi tramonti infuocati dell'arcipelago. Le camere sono composte dal tradizionale bagno open-air con doppia a pioggia interna ed esterna, vasca e set di cortesia. Le camere dispongono infine di un'ampia veranda in teak con vista panoramica sull'Oceano Indiano e accesso diretto alle soffice sabbie coralline che circondano il resort. 
Capace di soddisfare le esigenze di tutti i suoi clienti, il Sufura Restaurant vanta un menù studiato per offrire le migliori specialità a base di carne, pesce e verdure, oltre a proporre serate a tema con cucina italiana e maldiviana. I diversi bar presenti nella struttura propongono snack sfiziosi durante tutta la giornata, mentre gli amanti del relax possono contare su un vero e proprio tempio del benessere. La Chavana Spa è infatti un prestigioso centro benessere dotato di tre sale massaggi doppie (una con vasca idromassaggio) e quattro singole, sauna e bagno turco, zona manicure e pedicure. Aromi floreali e musica tradizionale balinese sono gli ingredienti principali di un soggiorno all'insegna del relax e del benessere, coccolati dalle mani esperte di terapisti professionisti che hanno messo a punto delle tecniche che donano alla pelle un'intensa idratazione. Gli sposi potranno inoltre approfittare di un'escursione dedicata che li porterà a coronare il loro sogno d'amore in una delle tante isole deserte che costellano l'atollo.

L'Aeroporto Internazionale di Malé è raggiungibile in 45 minuti di volo panoramico in idrovolante dall'Adaaran Select Meedhupparu.

 

Risultati immagini per sporting vacanze 

 

Dati Paese

Capitale: MALE’
Popolazione:  425.000 circa secondo la stima del Dipartimento degli Affari Economici e Sociali dell'ONU
Superficie: 298 km2
Fuso orario: +4h rispetto all'Italia, +3h quando in Italia vige l'ora legale.
Lingue: lingua ufficiale il dhivehi; correntemente
parlati inglese e arabo.
Religioni: musulmana sunnita.
Moneta: Rufiyaa delle Maldive (MVR) 
Telefonia:
Prefisso per l´Italia: 0039
Prefisso dall´Italia: 00960 
Clima
Il clima è tropicale - monsonico, con temperature medie tra i 27 ed i 35 gradi centigradi. L'arcipelago è sottoposto a due monsoni: quello da Sud-Ovest tra maggio e ottobre, che colpisce soprattutto le isole nel nord; quello da Nord-Est, meno violento, tra novembre e aprile, che colpisce soprattutto la parte centrale dell'arcipelago; in questi periodi le piogge sono frequenti. 

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, la cui validità residua deve essere di sei mesi. 
Dal 5 gennaio 2016, per poter entrare nel Paese, é necessario il possesso di un passaporto elettronico. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto d’ingresso: obbligatorio. Il visto turistico di trenta giorni è concesso direttamente in aeroporto al momento dell’ingresso nel Paese. Il visto può essere esteso per ulteriori sessanta giorni per un totale di novanta giorni; è richiesta la compilazione di un modulo prestampato e due foto tessera da presentare all’Autorità locale Ufficio Immigrazione entro i 30 giorni dall’arrivo. Per ottenere il visto d’ingresso (in caso di viaggi non organizzati da tour operator) è richiesta una prenotazione confermata presso una delle strutture alberghiere.
Si ricorda che è severamente vietato lavorare senza il necessario permesso di lavoro. 

Formalità valutarie e doganali: nessuna. Si consiglia di portare con sé dollari USA. L’euro è comunque accettato nei villaggi turistici e negli alberghi. Le carte di credito più utilizzate sono: Visa e Master Card; in alcuni luoghi sono anche accettate American Express, JCB, Diners Club ed Euro Card. 

Divieto di importazione: la legislazione islamica vigente proibisce tassativamente l’importazione di: stupefacenti (anche in piccolissime quantità), alcolici, materiale pornografico, immagini sacre e prodotti di carne suina. 

Divieto di esportazione: sono proibite le esportazioni di coralli, conchiglie, oggetti in tartaruga, pesci ed animali. 

Viaggiatori con animali (cani e gatti): è proibito introdurre cani nel Paese.

Ambasciata e Consolati

L’Ambasciata d'Italia non è presente nelle Maldive. 
Ambasciata d’Italia competente:
Ambasciata d'Italia a Colombo - Sri Lanka:
55, Jawatta Road – Colombo 5
Tel.  0094.11.2588388 ;  0094.11. 2508418; 
Fax  0094.11.2588622 (sez. consolare), o 0094.11.2596344 (segreteria)
Cellulare del funzionario di turno, solo per emergenze: 0094.777.488688
E-mail:
ambasciata.colombo@esteri.it 

Consolati
Agenzia consolare onoraria a Male - Maldive:
Consolato Onorario d'Italia a Male':
H. Maaram Building, Male'
PO Box 2091- Republic of Maldives
Tel/Fax: 00960 3342071 - Cell. di reperibilità solo in casi d'emergenza : 00960 7786773
E-mail: male.onorario@esteri.it

Informazioni utili

Nel Paese
Ufficio del Ministero dell’industria locale:
Foreign Investment Services Bureau (Ministry of Trade, Industries and Labour):
Website: www.investmaldives.com/home.htm                
tel. 00960.3323890; fax 00960.
3323756

In Italia
CONSOLATO ONORARIO DELLA REPUBBLICA DELLE MALDIVE:
Via A. Bafile,  5 – 00195  ROMA
- Tel. +390689674606  
 Telefax +390637516663
E-mail:
maldivesconsulateit@gmail.com
Sito internet: www.consolatomaldive.it

Per gli indirizzi e recapiti dell’Ambasciata e dei Consolati del Paese accreditati in l’Italia consulta il sito: http://www.esteri.it/mae/it/servizi/stranieri/rapprstraniere

Indicazioni per operatori economici

Gli imprenditori italiani interessati ad avviare attività economico-commerciali o a effettuare investimenti possono rivolgersi all’Ambasciata d’Italia a Colombo.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Il 6 aprile 2019 si sono tenute le elezioni parlamentari, che hanno confermato la svolta democratica già avviata nel Paese con le elezioni presidenziali del settembre 2018.
Per quanto riguarda l’eventualità di nuove  manifestazioni di natura politica, si segnala che l’Aeroporto internazionale di Malé e le isole che ospitano strutture turistiche non sono generalmente interessate da tali manifestazioni  e che,
in ogni caso, l'aeroporto internazionale si trova sull'isola di Hulhule (separata dalla Capitale) e  tutti i trasferimenti da e per l’aeroporto verso le isole di destinazione turistica non comportano alcuna sosta nella capitale Malé.

Rischio terrorismo

Il Paese condivide con il resto del mondo l’esposizione al rischio del terrorismo internazionale.
Un certo numero di foreign fighters maldiviani ha fatto rientro in patria dai teatri bellici all’estero.
Nel novembre 2017 le autorità maldiviane hanno confermato di aver effettuato una serie di arresti di soggetti collegati a reti terroristiche.

Rischi ambientali e calamita' naturali

Aree di particolare cautela

Si continuano a sconsigliare i viaggi non strettamente necessari nella Capitale Malé.
A chi si trovi già nella Capitale, si raccomanda di evitare luoghi di raduno (anche pacifici) e di mantenere un alto livello di allerta.
Si suggerisce particolare cautela ove si decida di soggiornare in una delle
Guest Houses nell’isola di Maafushi, ove ha sede un penitenziario di alta sorveglianza in prossimità del quale vi sono state manifestazioni.

Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati relativi al viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- tenersi alla larga da manifestazioni e assembramenti di qualsiasi genere durante un’eventuale permanenza a Malé e negli altri centri abitati;
- adoperare la massima cautela e di tenersi costantemente informati circa le condizioni di sicurezza, seguendo le indicazioni delle Autorità locali;
- attenersi alle leggi e alle usanze vigenti, mantenendo sempre un rigoroso rispetto delle sensibilità locali, specialmente durante le festività religiose, in particolare in caso di visita nella Capitale Malé oppure di permanenza presso Guest Houses nelle isole abitate da Maldiviani;
- evitare di mangiare, bere o fumare in pubblico tra l’alba
e il tramonto, in particolare al di fuori dai villaggi turistici ospitanti, soprattutto nel periodo del Ramadan;
- non effettuare le immersioni al di sotto dei trenta metri di profondità, sono vietate;
- non effettuare la pesca subacquea, è assolutamente vietata;
- non sottovalutare le correnti marine. 
- fare attenzione al divieto del nudismo ed al rispetto dei luoghi di culto (moschee) presenti in tutte le isole;
- indossare abiti che coprano spalle e gambe, durante la visita alle isole abitate dai locali.
Si consiglia inoltre di evitare l’importazione di cassette audiovisive o DVD che, essendo soggetti a censura, rischiano di essere trattenute per periodi anche lunghi, dalla dogana aeroportuale. 
E’ severamente vietato lavorare senza permesso di lavoro.

Si ricorda che, in caso di necessità, ci si può rivolgere al Consolato Onorario a Malé (tel.: 009603342071; reperibilità: 00960 7786773; e-mail male.onorario@esteri.it.). 
Si invitano i connazionali a contattare anche l’Ambasciata d’Italia in Colombo, (tel.: 0094112588388, 0094112508418; reperibilità: 0094777488688; mail:
ambasciata.colombo@esteri.it), competente sulle Maldive ancorchè basata in Sri Lanka. 

Normative locali rilevanti

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga
Una legge di recente introduzione punisce anche il semplice possesso di minime quantità di sostanze stupefacenti per uso personale, che viene equiparato al traffico di narcotici. Le pene sono severissime e comportano anche l’ergastolo. I processi penali vengono condotti soltanto nella lingua "Dhivehi".
Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori:  
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in base alle leggi in vigore in Italia.

Informazioni per le aziende

Si consiglia alle aziende italiane che inviano tecnici o maestranze anche solo per brevi missioni nel Paese, di adottare specifiche misure di sicurezza e di attenersi alle disposizioni impartite dalle autorità locali in materia di trasferimenti di personale straniero. Le aziende italiane sono invitate a  registrare la presenza di proprie maestranze su DOVESIAMONELMONDO  e a segnalarle all’Ambasciata.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Strutture sanitarie

Nelle zone frequentate dai turisti non vi sono malattie endemiche ed in linea di massima vengono adottate nelle grandi strutture alberghiere le normali misure igieniche. 
Tuttavia, le strutture sanitarie del Paese non sono paragonabili a quelle europee e risultano del tutto inadeguate per fa
r fronte ad eventuali emergenze. 
L'ospedale IGM è il più grande ospedale governativo situato nella capitale Malè. La struttura è pubblica, con i prezzi più bassi del paese, e ne consegue un'altissima affluenza e lunghe attese. E' frequentato quasi esclusivamente da maldiviani. Il secondo ospedale per grandezza è l'ADK, anch'esso a Malè. Questo è un ospedale privato, ed è frequentato sia da cittadini maldiviani che da turisti. Entrambi gli ospedali offrono servizi di emergenza.

Si fa comunque presente che, in caso di gravi incidenti o dell’insorgere di gravi patologie, una migliore assistenza si potrà ricevere a Colombo oppure - con tempi di percorrenza più lunghi - a Chennai in India, o, a seconda della natura dell’intervento necessario, a New Delhi o Singapore (a circa quattro ore di volo da Malè).  I turisti non in perfette condizioni di  salute devono tenere presente che in molti villaggi non e’ presente un medico residente e che eventuali trasferimenti di emergenza nella capitale possono essere rallentati dal fatto che gli idrovolanti volano a vista e solamente nelle ore diurne, mentre il trasporto notturno può avvenire solamente via mare compatibilmente con le condizioni atmosferiche. Si consiglia pertanto di sottoscrivere un’assicurazione che copra anche le spese sanitarie e l’eventuale trasferimento aereo del malato in altro Paese o il rimpatrio.  Si ritiene opportuno segnalare, però, che si sono verificati alcuni casi in cui i malati, pur in possesso di copertura assicurativa sanitaria con compagnie ritenute affidabili, non sono stati trasferiti con la dovuta celerità.

Si suggerisce quindi di accertarsi che l'assicurazione preveda esplicitamente (in casi di emergenza) il tempestivo trasferimento in strutture ospedaliere adeguate, utilizzando con immediatezza il primo velivolo disponibile (privato o di compagnie di linea) per il trasferimento in Paesi vicini o in Italia.
In particolare, tenendo presente gli incidenti anche mortali verificatisi in passato, si sconsiglia il soggiorno a coloro che sono affetti da alcuni tipi di patologie e necessitino di ospedalizzazioni improvvise (malattie cardiopatiche o vascolari, ipertensione, nefropatici, ecc...) e a donne in stato di gravidanza.
Per i turisti portatori di handicap è consigliabile informarsi sulla presenza di strutture adeguate nell’albergo ove si soggiorna. 

Malattie presenti

Alle Maldive sono stati registrati casi, seppur limitati, di contagio da “Zika Virus”, malattia virale trasmessa dalla zanzara “aedes aegypti”, responsabile anche della “dengue” e della “chikunguya”. 

Per ulteriori approfondimenti si prega di consultare l’approfondimento Salute in viaggio – Malattie del viaggiatore sull’home page del sito.

COVID-19 – Dopo aver mantenuto livelli di contagio relativamente contenuti fino alla fine del 2020, le Maldive stanno attraversando la terza ondata di pandemia Covid-19 causata dalla variante del virus proveniente dal Regno Unito. L’emergenza sanitaria pubblica è tuttora in vigore, e l'uso delle maschere ed il distanziamento sociale sono obbligatori in pubblico su tutte le isole abitate e durante gli spostamenti.

Con l'improvviso aumento dei contagi COVID-19, la Health Protection Agency (HPA) ha introdotto un coprifuoco che vieta ai civili di strade e spazi pubblici tra le 23:00 e le 04:30, mentre i movimenti dei veicoli sono vietati tra le 20:30 e le 04:30.

A partire dal 20 dicembre 2020 tutti i viaggiatori diretti alle Maldive devono presentare un PCR test valido e negativo al Covid-19 al check-in aeroportuale prima della partenza e sono soggetti ad uno screening medico all’arrivo nel Paese.

Avvertenze

Si consiglia di:

• portare con sé una scorta di medicinali di prima necessità come quelli per stati febbrili, mal di testa, problemi intestinali, ecc. raccomandati dalle autorità sanitarie;
• consumare acqua e bevande solo in bottiglia o lattina, senza aggiunta di ghiaccio; 
• munirsi di crema solare ad alto schermo protettivo e di prodotti anti zanzara ed insetti;
• prestare particolare attenzione se ci si ferisce con i coralli. 

Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente.

Vaccinazioni

Un certificato di vaccinazione è richiesto ai viaggiatori che abbiano compiuto un anno di età provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla e ai viaggiatori che abbiano transitato per più di 12 ore in aeroporti delle zone a rischio.

Relativamente al COVID-19, nel febbraio 2021 le Maldive hanno avviato la campagna di vaccinazione nazionale. Al riguardo le autorità maldiviane prevedono di sottoporre al primo ciclo di vaccinazione circa 10.000 operatori nel settore del turismo che lavorano a stretto contatto con la clientela.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Mobilita'

Patente
Per il riconoscimento della patente italiana occorre espletare delle formalità locali, altrimenti la patente nazionale deve essere accompagnata da patente internazionale (riconosciuto anche mod. Vienna 1968).

Assicurazione auto
Responsabilità civile  obbligatoria.

Documenti per veicoli importati temporaneamente
E' necessario il carnet di passaggio in dogana; ulteriori informazioni al sito  www.aci.it/index.php?id=2090 

Aeroporti:
L'aeroporto internazionale si trova sull'isola di Hulhule. I trasferimenti da e per l’aeroporto internazionale verso le isole di destinazione turistica non comportano alcuna sosta nella Capitale Malé.

Per informazioni di carattere generale sulla sicurezza dei voli e sulle compagnie aeree dei Paesi cui è vietato operare nello spazio aereo UE in quanto non in regola con gli standard di sicurezza dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, si consiglia di consultare la sezione  Sicurezza aerea curata in collaborazione con l’Enac ed il sito della Commissione Europea.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.